Escalaplano: il 27 luglio premiazione dei vincitori nel Concorso letterario “Poetendi e contendi-Scalepranu in poesia”

L’Unione Sarda 19 luglio 2013

ESCALAPLANO. Quarantacinque le opere in sardo partecipanti al concorso

Erriu e Carta sul podio

Primi a “Poetendi e Contendi” per la poesia e la prosa

ESCALAPLANO Trenta poesie e quindici componimenti in prosa – tutti rigorosamente in lingua sarda – per la quinta edizione del concorso “Poetendi e Contendi”. Il concorso ha visto la partecipazione di autori provenienti da ogni parte dell’isola che hanno messo a dura prova la giuria presieduta dallo storico Francesco Casula. Alla fine i vincitori sono stati Dante Erriu di Silius per la sezione poesia e Gonario Carta Brocca di Dorgali per la prosa. Il primo ha presentato “In su Trelaxu”, Brocca invece ha vinto con “Pantaleo” e Perdulariu in su “Padente Pramattue”. Al secondo e terzo posto nella sezione poesia Rosanna Podda (Is letus de su tempus), originaria di Sorgono, e Marinella Sestu di Iglesias (“Notas de zuccuru e filus”). Nella prosa Sandro Biccai (“Sa possibilidadi”) e Antonio Giuseppe Tirotto (“Asittendi Anna”). La cerimonia di premiazione è in programma sabato 27 luglio alle 18. «La quantità – ha detto il sindaco di Escalaplano, Marco Lampis – ma soprattutto la qualità delle opere presentate non hanno nulla da invidiare a quelle di altri premi di poesia sarda. Abbiamo vinto un’altra scommessa culturale a favore della lingua sarda». Al concorso hanno partecipato anche gli studenti della scuole di Escalaplano. Fra i premiati Andrea Prasciolu, Alessandro Aresu e Nicola Usala (primo posto), Avile Usala, Alessio Furcas, Sara Congiu, Amelia Arba e Asia Lai.

Gianni Agus

Escalaplano: il 27 luglio premiazione dei vincitori nel Concorso letterario “Poetendi e contendi-Scalepranu in poesia”ultima modifica: 2013-07-20T07:48:07+02:00da zicu1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento