Lezioni di lingua e letteratura Sarda

 

 

Irene Carta  dell’Università della Terza Età di Quartu Sant’Elena su

       

Notiziario dei soci dell’Universita della Terza Eta di Quartu Sant’Elena Maggio 2015

 

Scrive

      Lezioni di lingua e letteratura Sarda

Il prof. Francesco Casula non ha bisogno di presentazioni. La sua conoscenza della lingua e della letteratura Sarda sono una fonte di sapere, soprattutto per persone come me che sono state “private” del piacere di parlare il Sardo, in un momento storico nel quale era considerato disdicevole per le ragazze di buona famiglia, esprimersi, appunto, in sardo. La consapevolezza dei danni che cio ha determinato, l’avevo già avvertita da tempo, non fosse altro che pur sforzandomi, non riuscivo a leggere e, quindi, a capire i testi scritti in lingua sarda. E ciò mi precludeva la conoscenza di buona parte della stessa Storia della Sardegna.

Poi, pero, mi sono fidanzata, e poi sposata, con un ragazzo di Meana Sardo. Nella sua famiglia si parlava il sardo e, cosi, ho imparato ad ascoltarlo e a capirlo. Tuttavia, la

prima persona che mi ha fatto apprezzare le composizioni in lingua sarda, fu mio  suocero. Lui, amante delle “MODE”, ne aveva una raccolta e la domenica, dopo pranzo, era solito accendere il giradischi e farmi sentire le “cantate” di Zizi, Pazzola e altri. Ricordo alcuni  versi di una cantata ispirata ad una rondine e che diceva cosi: “rundinella, d’ogni annu a primueranu in cussos nidos chi tant’ospitadu intonas una arcanica cantone…”, oppure quella dedicata alla mamma che diceva: (sa mamma) finzas cecca e centenaria est sempere a su fizzu necessaria …

Erano poesie bellissime e da allora ho incominciato ad apprezzare la mia lingua. Ovviamente sono stata felicissima di sapere che nell’Universita della Terza Eta di Quartu, il Prof. Casula teneva le sue lezioni. Mi sono resa conto di quanto fosse sentito il desiderio, ma direi il bisogno, di conoscere la lingua e la letteratura Sarda, e non solo da me, quando ho visto il numero delle persone che frequentano il corso e che  vorrebbero stare tutti in prima fila.

La passione che il Professore manifesta nell’esposizione degli argomenti fa in modo  che, pur in un’aula affollatissima, ci sia sempre grande attenzione e partecipazione.

Grazie, quindi al Prof. Casula per la sua preziosa opera di diffusione della cultura sarda

e grazie anche all’Università di Quartu che si avvale di docenti di cosi alto livello.

Irene Carta

Lezioni di lingua e letteratura Sardaultima modifica: 2015-05-30T17:32:35+02:00da zicu1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento